Home » I docenti di MATEMATICA – FISICA e INFORMATICA dei Licei

I docenti di MATEMATICA – FISICA e INFORMATICA dei Licei

I docenti di Matematica, Fisica e Informatica che operano nei nostri Licei si presentano:

mariacristinabalcetCristina BALCET 

Sono nata a Torino nel 1980; sono laureata in fisica ambientale e insegno a Valsalice dal 2008.
Sono sposata con Simone dal 2011 e nel 2013 è nato Davide.
Mi piace insegnare matematica e fisica perché sono materie che ci obbligano a non prendere nulla per buono, ma a cercare sempre una motivazione (regola valida spesso anche nella vita). E poi mi piace il volto dei miei allievi quando esclamano “ho capito” (a volte succede…).

 

marcobraccoMarco BRACCO – Informatica

Sono nato a Moncalieri, nel 1979. Dopo il liceo scientifico mi sono laureato in Informatica all’Università degli studi di Torino. Sono sposato con Maria ed abbiamo un figlio, Francesco, che allieta le nostre giornate… e soprattutto le nostre notti. Insegno da sei anni, nei quali insieme alla consapevolezza che insegnare mi piace e mi appassiona, è cresciuto il desiderio di continuare a imparare e a formarmi, per far sempre meglio il mio lavoro. Per essere capace di non trasmettere ai ragazzi solo nozioni o competenze, ma di costruire con loro un rapporto schietto e personale, a scuola o “in cortile”. Per andare al di là delle sintesi rassicuranti e dei luoghi comuni, perchè “statisticamente tutto si spiega, ma personalmente tutto si complica“. Ed in questa complessità che per me sta il gusto più vero della vita dell’insegnante.

mauriziocagnottoMaurizio CAGNOTTO

 

 

 

 

annalisaellenaAnnalisa ELLENA

Mi chiamo Annalisa Ellena e sono fiera di far sapere a tutti che sono un’insegnante! Nata ad Ivrea il 22 settembre 1979, da sempre risiedo a San Giorgio Canavese, piccolo paese nella campagna canavesana a qualche km dalla città di Torino. Ho frequentato la scuola primaria e secondaria di primo grado a San Giorgio, il liceo scientifico “A. Moro” a Rivarolo Canavese ed ho proseguito negli studi laureandomi in matematica con una tesi di didattica presso l’Università degli Studi di Torino. Avendo abbastanza chiaro quello che avrei voluto fare nella mia vita ho poi terminato la mia preparazione al lavoro più bello del mondo acquisendo l’abilitazione per l’insegnamento presso la scuola per la formazione degli insegnanti della scuola secondaria (SIS).
Dal 2008 ho lavorato come docente in diverse scuole pubbliche del Canavese e della bassa Valle d’Aosta fino ad avere la fortuna e l’onore di entrare a far parte, dal 2011, della grande famiglia di Don Bosco, ed in particolare della casa salesiana di Valsalice. Fin dall’adolescenza sono stata coinvolta nel gruppo parrocchiale che seguiva l’oratorio del mio paese e crescendo ne sono diventata coordinatrice, ricoprendo tutt’ora quest’incarico.  Guido da diversi anni i gruppi dei ragazzi che si preparano al sacramento della cresima e di quelli che vogliono seguire le orme di Don Bosco nell’animazione mettendosi al servizio dei più piccoli. Confido fermamente nelle potenzialità dei giovani, nella loro educazione e nella capacità di diventare “buoni cristiani e onesti cittadini”!

francescogarinoFrancesco GARINO

Sono nato a Torino nel 1985. Nelle aule di Valsalice, durante i miei studi liceali, è definitivamente sbocciata la mia passione per la Fisica che mi ha portato a laurearmi in Astrofisica e Fisica Cosmica presso l’Università degli Studi di Torino.  Dopo una breve parentesi di ricerca in Germania a Karlsuhe presso il KIT, sono tornato in Italia per dedicarmi definitivamente all’insegnamento. Totalmente innamorato dell’Educazione, cerco di ripercorrere le orme dei professori che ho incontrato tra i banchi di scuola e che per me non sono solo stati degli insegnanti ma dei veri e propri “maestri di vita”. Con passione e dedizione, ogni giorno provo a trasmettere ai miei alunni il mio amore per la Fisica e per la conoscenza, perché come diceva il famoso fisico Richard Feynman: “…a una maggiore conoscenza si accompagna un più insondabile e meraviglioso mistero, che spinge a penetrare ancora più in profondità. Mai preoccupati che la risposta ci possa deludere, con piacere e fiducia solleviamo ogni nuova pietra per trovare stranezze inimmaginabili che ci conducano verso domande e misteri ancora più meravigliosi – certamente una grande avventura.

lucianagribaudoLuciana GRIBAUDO

[…] Non vi è alcuna incompatibilità fra l’esatto e il poetico. Il numero è nell’arte come nella scienza. L’algebra è nell’astronomia e l’astronomia confina con la poesia. L’anima dell’uomo ha tre chiavi che aprono tutto: la cifra, la lettera, la nota. Sapere, pensare, sognare. Victor Hugo (1802-1885)Sono laureata in Matematica presso l’Università degli Studi di Torino con una tesi di ricerca in Storia della Matematica da cui sono stati estratti due lavori pubblicati uno sui Rendiconti del Seminario Matematico dell’Università e del Politecnico di Torino e l’altro sugli Atti dell’Accademia delle Scienze di Torino. Sono abilitata nelle classi di concorso A047 (Matematica) e A049 (Matematica e Fisica). Dopo aver  insegnato per un anno in una scuola secondaria di 1° grado ed aver  lavorato per due anni  per il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) presso la Facoltà di Matematica, ho capito che quello che maggiormente mi sarebbe piaciuto fare era insegnare proprio quella matematica che avevo studiato al liceo scientifico; ho avuto la fortuna di poter sostituire un  salesiano che partiva per le missioni, così nel 1979 è iniziato il mio lavoro al  liceo e quasi subito mi son resa conto che avrei rinunciato alle future  nomine nello Stato per rimanere ad insegnare a Valsalice. Sono sicura che ho fatto la giusta scelta, credo che si cresca professionalmente ed umanamente non tanto con  le cose che si fanno ma con le persone che si incontrano e in tutti questi anni a Valsalice ho fatto e continuo a fare  ottimi incontri ed ho la consapevolezza di ricevere molto più di quanto riesco a restituire!
Compito della scienza non è aprire una porta all’infinito sapere, ma porre una barriera all’infinita ignoranza. Galileo Galilei (1564-1642)
P.S. Precisazione… meno seria! Voci di corridoio dicono che il mio cane (un jack russell) si chiama “Pi greco” è, ovviamente, falso: si chiama Spotty. Caso mai viste le dimensioni avrei potuto chiamarlo “Epsilon” (solo i matematici capiscono perché).

chiaramichelettiChiara MICHELETTI

Sono sposata e ho tre figli. La mia passione per la Matematica è nata proprio tra i banchi del nostro Liceo Scientifico dove ho conosciuto il mondo salesiano e vissuto esperienze formative importanti. Ho approfondito lo studio della  Matematica, affascinata sia dai suoi aspetti più astratti che dal profondo legame con la realtà. Dopo la laurea ho collaborato per due anni con l’Università e il Politecnico di Torino e  ho  realizzato il sogno di ritornare a Valsalice, dove insegno dal 2001.

emilioschinetti

Emilio SCHINETTI

Mi ricordo un’alba, su una vetta innevata, tanta fatica per arrivare, lo stupore del silenzio, la grandezza del creato da Dio che mi avvolge e coinvolge, la gioia di essermi vinto, la promessa di ritornarci… poi una voce: “prof. adesso possiamo tornare al bivacco che fa un freddo cane!”.

I ragazzi sanno sempre entusiasmarmi per nuove imprese ma anche tenermi a terra con i piedi ben piantati nel duro lavoro quotidiano personale.